FINESENZAFINE

Un po’ di anni fa inaugurai un blog di recensioni cinematografiche scrivendo:

Piuttosto che il cinema, ecco: provare a raccontare me stesso attraverso il cinema. Ché a volte tocca dare retta a certe idee — che uno, poi, si domanda: per quale motivo farebbero piazza pulita di ogni senso di (in)sicurezza se al loro interno non si annidasse neppure una briciola di verità? Eh, lo so. In fondo, questo non è altro che un altro (l’ennesimo!) cineblog in giro per la rete. E basta. Perché altrimenti qui mi metto a scrivere parole una dietro l’altra e non la finisco più.
E mai dire mai, insomma.